ALE

Indica una vasta gamma di tipi di birra, che hanno in comune il fatto di essere ottenuti da malto d'orzo e di utilizzare lieviti per l'alta fermentazione, che conferiscono alla birra il tipico sapore 
dolce, con un corpo pieno e fruttato. La maggior parte delle birre Ale contengono anche erbe o spezie, solitamente luppolo, che donano un aroma amaro ed erbaceo e bilanciano la dolcezza del 
malto. Le Ale si possono suddividere in tre sotto insiemi in base alla provenienza geografica:le Ale Belghe, le Britanniche e le Tedesche.

LAGER

E' una birra di colore oro pallido leggermente velato, con un sapore generalmente amaro e una gradazione alcolica standard solitamente intorno ai 5% vol. Ha una buona luppolatura che 
lascia però spazio anche a toni maltati. In generale con la parola "Lager" s'indicano le birre chiare a bassa fermentazione di ogni parte del mondo, in genere più leggere, pulite e facili da bere.

PILS/PILSNER

Sono birre di origine ceca, più precisamente boema, che rappresenta probabilmente lo stile più classico fra le lager chiare: sono di colore chiaro o dorato, in genere molto luppolate (quindi più amare), con una schiuma abbondante e un perlage finissimo.

WEISS/WEIZEN

Sono birre ad alta fermentazione ottenute da una miscela d'orzo e frumento. La loro caratteristica principale è la leggera cremosità, il colore naturale biondo opaco, la gradazione 
media, e un certo carattere speziato e acidulo. Talvolta sono chiamate "birre bianche", ma non a causa del loro colore, ma a causa della schiuma abbondante che scaturisce durante la 
fermentazione. Sono molto dissetanti e rinfrescanti e facilitano la digestione.

STOUT

Sono birre ad alta fermentazione caratterizzate da un colore molto scuro, quasi nero dato da una tostatura molto marcata. Generalmente la gradazione è relativamente bassa, e l'amaro intenso ha note che ricordano il cacao e il caffè. La loro caratteristica principale è la crema densa e abbondante, color nocciola. Un sottostile delle stout sono le Porter: hanno colore scuro e gusto torrefatto ma corpo e amarezza meno densi.

ABBAZIA o ABBEY

Chiamate così perchè la tradizione e la cura artigianale con cui sono tuttora realizzate, le birre d'Abbazia nascono anticamente nei vecchi monasteri belgi. Oggi, sono prodotte da birrerie artigianali secondo le ricette del passato e con l'antico metodo medioevale dell'alta fermentazione. Sono birre solitamente corpose e particolarmente aromatiche, di forte contenuto alcolico (tra i 6 e i 9 gradi) per via dell'usanza della rifermentazione in bottiglia. La loro colorazione varia dall'oro carico, all'ambrato, al rosso cupo, al bruno scuro.

TRAPPISTA

Più che uno stile, un marchio d'origine, secondo il quale la birra deve essere prodotta tuttora all'interno di alcuni monasteri di Belgio e Olanda.

DUNKEL e SCHWARZ

La birra Dunkel ha origini antiche. Sono birre caratterizzate da un buon corpo, da un colore ambrato/bruno e da un gusto dolce e maltato. I toni sono spiccatamente tostati, con note di cioccolata e frutta secca (nocciola). Le birre Schwarz (non facili da reperire) sono più scure e più tostate, una sorta di Stout a bassa fermentazione, magari leggermente più maltate e caratterizzate da note fresche e secche di liquirizia e cioccolato amaro. In genere le scure tedesche tendono a non avere una gradazione alcolica elevata.

BOCK e DOPPELBOCK

Classici stili di origine tedesca, cui appartengono le birre più forti. Le bock sono a bassa fermentazione e a gradazione elevata (fra i 6,5 e i 7,5 gradi), dense e corpose, con un deciso sapore di malto. Di solito sono chiare, ma lo stile non è ben definito. Le Doppelbock sono più 
forti delle Bock, con un tasso alcolico di oltre 7,5% vol. Il loro colore va dal dorato intenso, al bruno, al marrone; il gusto è molto maltato ma con più note caramellate, talvolta bilanciato da una discreta luppolatura.

 

 

 

 

Torna alla HOME